Direttamente su parete esterna

Lo scarico dei fumi raffigurato in sezione nella figura è la soluzione richiesta per assicurare lo smaltimento dei fumi anche con ventilatore spento, per effetto per esempio del Black-out elettrico.Il dislivello minimo di 1,5 metri tra lo scarico posteriore della stufa e il terminale  a T esterno al fabbricato , assicura lo smaltimento dei fumi residui della combustione

 

Con condotto verticale ext - int

La figura rappresenta la soluzione più valida con scarico dei fumi oltre il tetto . Procedete come al punto precedente, prevedendo di installare un raccordo a T con tappo di ispezione Il condotto esterno dovrà essere opportunamente fissato e dotato di comignolo per la protezione della pioggia

Scarico fumi su canna fumaria

La figura mostra lo scarico classico di una canna fumaria in muratura . Usare il raccordo a T con tappo di ispezione e staffe adeguate . Se la canna fumaria risulta eccessivamente grande consigliamo di risanarla introducendo una tubazione in acciaio non superiore a1 150 mm , sigillando adeguatamente la parte d'ingresso e d'uscita  dello scarico fumi rispetto alla parte in muratura.